Caricamento...

Il mistero di Santa Claus

23
Dic
Il mistero di Santa Claus

Il mistero di Santa Claus

Scritto da Gianclaudio Madio
Pubblicato in Blog

BABBO NATALE: SANTO, PATRONO E BRAND AMBASSADOR

Famoso in tutto il mondo, con il suo outfit inconfondibile e la sua folta barba bianca, Babbo Natale è conosciuto da tutti, ed in particolar modo dai bambini, perché in esso vive lo spirito del Natale.

Ma chi è Babbo Natale? Cosa lo lega così tanto al celeberrimo brand Coca Cola?

Scopriamolo insieme!

 

LA NASCITA DI UN MITO

Babbo Natale, Santa Claus per gli anglofoni, ha origini antichissime.

Siamo a cavallo tra la fine del III Secolo e la prima metà del IV Secolo d.C., periodo in cui San Nicola di Myra è vissuto.

Il Santo, nato in Grecia e del quale le reliquie furono portate a Bari nel 1087 - come racconta la leggenda - da alcuni pescatori, è ricordato con grande affetto per via delle sue numerose opere benevole, per lo più rivolte a bambini.

Si narra che era solito regalare monete preziose alle famiglie più povere lasciandole cadere all’interno dei camini delle abitazioni, gesto ancora oggi legato al culto di Babbo Natale.

Per ospitarlo fu costruita la basilica di San Nicola di Bari, che da allora è diventata ambita meta di pellegrinaggio fra i fedeli. San Nicola è inoltre il patrono della città metropolitana di Bari.

 

DA SANTO A SANTA É UN ATTIMO

San Nicola con il suo culto si spinge ben oltre la sua terra d’origine: è infatti molto amato anche dai cristiani protestanti del Nord Europa, dove è noto come Sinterklaas, una sorta di crasi di Saint Nicolaas.

Nel nome nordeuropeo è possibile ritrovare l’origine di “Santa Claus”, nome utilizzato negli USA e nel Regno Unito per chiamare Babbo Natale. Secondo gli archivi di un quotidiano newyorkese, a partire dal lontano 1773 alcune famiglie di origine olandese, stabilite lungo le rive del fiume Hudson da più di un secolo, si radunavano nel mese di dicembre per celebrare il culto di San Nicola.

 

IL RUOLO DI COCA COLA

Adesso che sappiamo come San Nicola diventa Santa Claus, sorge spontanea la curiosità sul ruolo di Coca Cola ed il motivo per il quale l’uomo barbuto sia diventato presenza fissa nelle campagne natalizie del colosso americano.

Una cosa è certa: Coca Cola non ha inventato il personaggio di Babbo Natale.

L’azienda, sul proprio sito ufficiale, già tempo fa ha smentito questa tesi, specificando allo stesso modo il ruolo che ha avuto affinché l’immagine di Babbo Natale spopolasse in tutto il mondo.

Dobbiamo a Haddon Sundblom, illustratore di Coca Cola, l’immagine odierna di Babbo Natale.

Il grafico ridisegnò Santa Claus adattandolo all’immagine dell’azienda con i classici colori rosso e bianco, tipici delle lattine della bevanda gassata.

Un marketing gestito da manuale unito ad una grandissima forza commerciale ha poi fatto il resto.

 

Il successo planetario della campagna pubblicitaria ha contribuito ad esportare il culto di Santa Claus in tutto il mondo. Non esiste più un Natale senza il classico spot Coca Cola con Babbo Natale, diventato vero e proprio testimonial del brand.

Questa storia ci insegna come un’azienda possa modificare la percezione collettiva di un qualcosa esistente trasformandola in un vero e proprio culto.

Conoscevi già la storia di Babbo Natale? Cosa ne pensi? Scrivicelo nei commenti!


Realizzazione app per Onova

Antichità Chiossone

Realizzazione app per Antichità Chiossone

Realizzazione app per BCC Alberobello

Guarda il Portoflio completo
Guarda il Portoflio completo